Guida Ferramenta: Quattro pratici consigli per il fai da te in legno

Il fai da te in legno ti permette di dare una finitura migliore e di mantenere la qualità di tutto ciò che costruisci con il legno; si danneggia facilmente se non si dispone di cure specifiche.

Le tecniche del fai da te in legno possono aiutarti in caso di difetti o danni che mettono in serio pericolo la struttura di ciò che stai costruendo. I danni possono essere riparati in modo tale da non dover sprecare materiale o buttare via il tuo lavoro, anche se è legno marcio.

Dì addio a graffi, graffi e crepe; riparare urti o prevenire il deterioramento causato dall’umidità, tutto è possibile se si utilizza il materiale giusto per realizzarlo con una buona tecnica fai da te in legno.

PICCOLI DETTAGLI, LEGNO IMPECCABILE

Non manca mai che una delle assi che hai comprato per la nuova porta o l’armadio è piena di nodi o ammaccature e il budget che avevi all’inizio non dà più.

Per evitare quell’immagine di progressivo deterioramento del legno, potete utilizzare una pasta che sia del colore naturale del legno che avete acquistato, questo permette di rendere invisibili i difetti e di rendere il vostro lavoro della massima qualità, per chi ha il l’opportunità di essere vicino alla tua costruzione, ai tuoi mobili, alla tua porta o alla cornice di legno che hai realizzato per il dipinto preferito della famiglia.

Prima di continuare con il fai da te in legno del tuo progetto, devi carteggiare la zona a cui darai manutenzione, in modo che una volta riempita sia perfetta.

Una volta steso lo stucco che avete scelto aiutandovi con una spatola e una volta rimossi gli avanzi, fate asciugare lo stucco seguendo le indicazioni del produttore.

Il passo successivo è che, una volta asciugato lo stucco di riempimento, si deve carteggiare la superficie per eliminare ogni tipo di imperfezione; Per ottenere ciò, è necessario utilizzare una carta vetrata grossolana nella prima fase di levigatura e una morbida alla fine che ti aiuterà ad eliminare i residui.

Una volta che hai finito con la carta vetrata morbida, dovresti applicare un prodotto che permetta alla tua finitura di proteggere il legno da altre eventualità.

Danni insignificanti di solito passano inosservati alla maggior parte delle persone, ma se sei esigente con il tuo lavoro sai che devi eliminarli, per questo ti consigliamo di utilizzare feltri o cere per ritocchi che possono essere acquistati in diversi formati e colori in modo che sono utili alle tue esigenze.

FINITURE PERFETTE, LEGNO PERFETTO

Hai finito di costruire la porta del bagno e ti accorgi che ha un dettaglio nella finitura, quello che puoi fare è usare una barra di gommalacca, cioè una resina naturale di origine organica che può essere ammorbidita per mezzo del calore, in modo che la puoi gestire facilmente e senza sforzo.

Questa tecnica servirà a nascondere i danni superficiali che non consentono di mettere in mostra la qualità del tuo lavoro sul legno.

Una volta che la gommalacca si asciuga, si indurisce e va carteggiata.

Puoi anche ottenere la gommalacca nel colore che preferisci, poiché è realizzata in vari colori per essere utilizzata in diversi tipi di legno fai-da-te.

LEGNO MARCIO CHE PUÒ ESSERE UTILIZZATO CON LE TECNICHE DI LAVORAZIONE DEL LEGNO

Se il legno che hai acquistato presenta crepe e un colore marrone ruggine in alcune aree, è importante rattoppare il materiale o dovrai dimenticare il progetto.

Per il legno marcio non c’è altra scelta che sostituire le parti arrugginite. Successivamente, devi pulire l’area in cui hai rimosso la parte che stava marcendo. È necessario rimuovere la parte arrugginita e riempire le fessure con dello stucco, che una volta asciutto si deve ricoprire con vernice protettiva.

Il riempimento delle fughe è fondamentale se il legno su cui si sta lavorando sarà unito al vetro, come nel caso di vetrine e tavoli per la sala da pranzo o tavolini da caffè, questo garantisce il buono stato del legno e una finitura perfetta per i tuoi progetti.

TERMITI E QUALITÀ FAI DA TE IN LEGNO

I buchi provocati dalle termiti (tarli) che vivono all’interno del legno sono particolari perché sono rotondi perché se ne nutrono questi insetti.

Se la termite è all’interno del buco che ha causato, il cerchio sarà di colore chiaro e l’unico modo per eliminare questo insetto è applicare un prodotto antiparassitario per le termiti che devi applicare su ciascuno dei cerchi che ha il tuo legno.

Quindi è necessario avvolgere il legno interessato con nylon per 24 ore e ripetere la procedura 30 giorni dopo.

A proposito, i segni di questa piaga danno al legno un’immagine rustica, ma nel caso in cui decideste di eliminare tutti i buchi causati dalle termiti, non vi resta che riempirli.


Chi la letto questo articolo ha poi cercato questi prodotti:

E letto questi articoli:

Quando dovresti tagliare e potare le tue siepi?

quando dovresti tagliare e potare le tue siepi

Anche le siepi, non diversamente dalle altre piante, richiedono la loro giusta dose di manutenzione per apparire rigogliose e sane. Hanno bisogno di una potatura formativa e di un taglio…

Tagliare le piastrelle senza romperle

tagliare le piastrelle senza romperle

Le piastrelle sono elementi architettonici impiegati per coprire superfici come pavimenti, pareti, paraspruzzi e bagni e danno alle nostre case quel calore e la bellezza di cui tutti abbiamo bisogno…

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00
Sborgia & C. sas - Garden Shop
blank
Apri Chat
Salve 👋 possiamo aiutarti?