Guida Ferramenta: Piccoli e grandi giardini, sistema di irrigazione automatizzato

Un sistema di irrigazione automatizzato potrebbe farti risparmiare molti mal di testa con questo problema e mantenere un livello adeguato di umidità nel tuo orto, prato o giardino. Avere un giardino, o un piccolo o grande frutteto può essere un privilegio o una fonte di reddito, ma in entrambi i casi è importante saper irrigare in modo efficiente senza sprecare acqua o affogare le piante.

Un rigoglioso giardino o frutteto rigoglioso è sempre un simbolo di orgoglio e conoscenza della vita vegetale. Un giardino può essere uno spazio piacevole per giocare, cucinare barbecue o semplicemente rilassarsi. L’orto, invece, rappresenta una fonte di cibo e anche una fonte di reddito se è più grande, quindi in nessun caso può essere trascurato.

Mantenere questi spazi con un’umidità adeguata affinché le piante possano crescere e svilupparsi nel migliore dei modi richiede molta acqua e, a seconda della zona, potrebbero esserci restrizioni idriche o semplicemente flussi molto bassi per gran parte dell’anno.

Indipendentemente dalla situazione, è importante imparare i modi più efficienti per risparmiare quanta più acqua possibile. Imparare ad irrigare ti permetterà di risparmiare e conservare la risorsa naturale preziosa e sempre più scarsa: l’acqua.

Prima di entrare completamente nell’argomento del sistema di irrigazione automatizzato, è importante prendere in considerazione i seguenti fattori di base per una corretta irrigazione:

  • Mantenere un’umidità uniforme.
  • Innaffia di rado ma abbondantemente.
  • Innaffia al tramonto o come prima cosa al mattino.
  • Non spruzzare le foglie delle piante ma le radici.
  • Irrigare grandi quantità di acqua nelle parti distribuite.
  • Acqua a risparmio idrico.
  • Evita le pozzanghere d’acqua.
  • Usa un terreno di qualità.
  • Impiegare irrigatori e irrigatori efficaci.
  • Utilizzare un sistema di irrigazione automatizzato.

UMIDITÀ

La maggior parte delle piante dipende dall’umidità che è costante e uniforme. Ma se lasci che l’acqua si asciughi prima di annaffiare di nuovo, promuoverà la crescita delle radici nelle tue piante, quindi devi valutare quanto sono bagnate le tue piante prima di annaffiarle di nuovo. Alcuni sistemi di irrigazione automatizzata dispongono di una tecnologia che identifica il fattore di umidità e si attiva solo quando necessario.

IRRIGAZIONE PROFONDA E SUPERFICIALE

È molto più comodo innaffiare le piante poche volte ma con acqua a sufficienza che innaffiarle con poca acqua troppe volte. Nel caso di piante da fiore, sarà sufficiente annaffiare i fiori e le foglie una o due volte alla settimana, tuttavia le annaffiature profonde dovrebbero essere fatte più frequentemente.

Se si decide di installare irrigatori e irrigatori con picchetti o utilizzare un sistema di irrigazione automatizzato, è importante installarli ad un’altezza ridotta e dirigerli a distanza in modo che l’acqua raggiunga il fondo delle piante in modo che venga assorbita di più velocemente nelle radici.

PROGRAMMA DI IRRIGAZIONE

Il programma di irrigazione dipenderà dal periodo dell’anno. Se è una stagione calda, è consigliabile annaffiare come prima cosa al mattino, o la sera quando il sole è tramontato, ma se è un momento in cui c’è la rugiada mattutina, è meglio approfittarne e annaffiare a la fine del giorno.

Nella stagione fredda è meglio annaffiare durante il giorno poiché l’acqua può gelare di notte e bruciare le piante.

FREQUENZA DI IRRIGAZIONE IN BASE ALLA VELOCITÀ DI EVAPORAZIONE DELLA REGIONE

Per ogni caso particolare vengono applicate diverse misure di irrigazione, poiché l’acqua può evaporare più rapidamente in alcune regioni del paese che in altre. Tenendo conto della perdita di acqua nell’atmosfera e della traspirazione delle piante vi permetterà di effettuare un’irrigazione più specializzata.

FREQUENZA DI IRRIGAZIONE IN BASE AL TIPO DI TERRENO

Oltre all’evaporazione, un altro aspetto importante che devi considerare è il tipo di terreno in cui hai piantato le tue piante, poiché ogni tipo di terreno conserva l’acqua in misura maggiore o minore.

Ad esempio, nelle zone con precipitazioni elevate in determinati periodi dell’anno, non è necessario annaffiare molto spesso.

Alcuni tipi di terreno determinano la capacità delle piante di assorbire l’acqua. Ad esempio, se il tuo terreno contiene un’elevata percentuale di argilla, questo impedirà alle piante di assorbire l’acqua da esso.

D’altra parte, i terreni argillosi e limosi argillosi hanno la più alta ritenzione idrica disponibile di tutti i tipi di suolo in Messico.

PENDENZA DEL TERRENO

Tieni presente che se le tue piante sono state piantate su un terreno irregolare e ha troppe pendenze, le piante non saranno in grado di assorbire troppa acqua poiché la maggior parte di essa cadrà, dopo il filtraggio, a valle.

UTILIZZARE UN SISTEMA DI IRRIGAZIONE AUTOMATIZZATO

Se si dispone di un sistema di irrigazione automatizzato, è possibile disporre della tecnologia smart watch con un contatore di irrigazione o un controller intelligente. Un sistema di irrigazione automatizzato regola la quantità di acqua espulsa dal sistema di irrigazione e hanno un sensore pioggia, che spegne automaticamente gli irrigatori quando inizia a piovere.

L’innovativa tecnologia del sistema di irrigazione automatizzato con i suoi sensori ad alta precisione garantisce che scorra solo l’esatta quantità di acqua di cui le piante hanno bisogno per la loro crescita e benessere.

  • Sistemi di irrigazione automatici con timer.
  • Pistole per irrigazione.
  • Irrigatori e paletti.
  • Tubi flessibili.
  • Pompe.
  • Adattatori e connettori per irrigazione.

Con le pompe è possibile riutilizzare l’acqua raccolta dalla pioggia per irrigare altre piante che non hanno ricevuto la pioggia in modo naturale.


Chi la letto questo articolo ha poi cercato questi prodotti:

Articoli che potrebbero interessarti:

Come scegliere di acquistare un Idropulitrici

come scegliere di acquistare un idropulitrici

Ci sono diversi fattori da considerare quando si sceglie di acquistare un’idropulitrice, nota anche come idropulitrici in italiano. Ecco alcune cose da considerare: Scopo: per cosa intendi utilizzare l’idropulitrice? Se…

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00
Apri Chat
Salve 👋 possiamo aiutarti?