Guida Ferramenta: 4 apparecchi per l’illuminazione nei cantieri

Ci sono più di un milione di muratori in Italia che lavorano nel settore delle costruzioni, senza contare i professionisti di altri mestieri correlati…

Tuttavia, come in qualsiasi settore delle sue dimensioni, i lavoratori edili sono soggetti a una rete intricata di norme e standard di sicurezza sul lavoro. Esistono standard di sicurezza di base e alcune delle protezioni più importanti riguardano l’illuminazione sicura. Sebbene possa sembrare una cosa semplice per le organizzazioni, è un po’ più complicato del semplice acquistare luci, collegarle e urlare: “Sia la luce!”

Ecco una breve guida ai quattro tipi fondamentali di apparecchi di illuminazione da cantiere più comunemente utilizzati oggi nei cantieri.

1. TORRI FARO

Le torri faro sono la forma più comunemente utilizzata di apparecchi di illuminazione nei cantieri, fornendo un’illuminazione di qualità per una vasta area. Sono tipicamente dotati di un generatore, un palo retrattile e da due a sei apparecchi di illuminazione fissati alla parte superiore della struttura del palo. I pali possono raggiungere i 9 metri e possono essere ruotati e regolati a 360°, consentendo la massima versatilità e copertura luminosa.

Recentemente queste torri sono state reinventate sotto forma di torri faro portatili, e anche solari, ma le più affidabili finora sono quelle con generatore incorporato. Le torri faro solari non solo non richiedono generatori aggiuntivi, ma consentono anche di spostare rapidamente le sorgenti luminose dove sono necessarie.

2. ILLUMINAZIONE DEL GLOBO

L’illuminazione a palloncino viene tipicamente utilizzata nei cantieri come illuminazione montata su apparecchiature o in luoghi fissi. Questi tipi di luci sono particolarmente utili nelle posizioni degli striscioni, dove le persone che lavorano devono essere chiaramente visibili. Le luci hanno coperture in tessuto che si gonfiano con elio o aria e possono essere montate su supporti.

3. LUCI NITE O IODURI METALLICI

Si tratta di una forma relativamente nuova di illuminazione da cantiere che solo di recente è stata testata e approvata. Questo tipo di illuminazione portatile consiste in una lampada a ioduri metallici da 400 watt ricoperta da un materiale che diffonde la luce per fornire una luce più morbida nei cantieri.

4. ILLUMINAZIONE DELL’ALBERO

Questo tipo di apparecchiatura, anziché essere un’illuminazione temporanea per l’edilizia, funge da dispositivo semipermanente in un cantiere. Questi apparecchi di illuminazione sono costituiti da apparecchi montati su palo alto, che forniscono un’illuminazione eccellente per i lavoratori edili. I regolamenti edilizi impongono che l’illuminazione di livello I sia richiesta per tutte le aree di lavoro e questa luce soddisfa tale requisito.

Il settore delle costruzioni utilizza un mix di apparecchiature di illuminazione permanenti e portatili per fornire un’adeguata visibilità alle proprie aree di lavoro e questi quattro tipi di apparecchiature sono i più affidabili per svolgere il lavoro in cantiere.

Su Sborgia.com puoi trovare i migliori macchinari leggeri e apparecchi di illuminazione per i tuoi progetti di costruzione.


Chi la letto questo articolo ha poi cercato questi prodotti:

Articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00
Apri Chat
Come possiamo aiutarti?