Come posare i mattoni

I mattoni possono essere posati come parte di costruzione di muri, fondazioni, colonne e altre strutture. Più in generale, i mattoni possono essere posati in piedi, disposti longitudinalmente lungo il muro o in larghezza.

Prima di iniziare a posare i mattoni, è necessario calcolare il numero di mattoni necessari. In Italia, i mattoni standard (pieni) sono lunghi 250 mm × 120 mm di larghezza × 55 mm di altezza. Con un giunto di malta standard di 10 mm, un’unità ripetitiva di mattoni posati a telaio sarà di 260 mm in lunghezza e 65 mm in altezza .

In genere, la forma di una struttura di base può essere tracciata utilizzando una corda, una livella e un metro a nastro. Se non c’è un solaio esistente, potrebbe essere necessario gettare un basamento e lasciarlo indurire prima che i mattoni possano essere posati sopra di esso.

I mattoni devono essere disposti ad entrambe le estremità della struttura, con una linea di corda tesa tra di loro per fungere da guida durante la posa dei primi mattoni . Si raccomanda inoltre di utilizzare pali guida: tavole di legno conficcate nel terreno alle due estremità con segni per garantire che i mattoni siano posizionati a livello .

Un letto di malta viene generalmente posato sopra il basamento lungo la linea dello spago, utilizzando la cazzuola per realizzare un canale a forma di V lungo la malta in quanto ciò consente di battere più facilmente i mattoni in posizione. Il primo mattone dovrebbe essere posato a un’estremità e picchiettato leggermente per “inserirlo”. Il  mattone successivo dovrebbe essere ‘imburrato’ con malta spalmata su ciascuna estremità prima di essere posizionato a ridosso del primo mattone. La cazzuola dovrebbe essere usata per tagliare via la malta in eccesso che viene schiacciata da sotto o tra i mattoni .

I mattoni devono sempre essere posati con giunti verticali sfalsati per evitare di creare una linea di debolezza. Per ottenere giunti verticali sfalsati, alcuni mattoni potrebbero dover essere tagliati a metà. Si deve tracciare un segno sul mattone in corrispondenza del taglio e, dopo aver posizionato su un terreno solido , un colpo secco effettuato con uno scalpello e un martello. I bordi ruvidi possono quindi essere scheggiati.

Se i mattoni in uso presentano una dentellatura anziché fori, vanno posati con la dentellatura rivolta verso l’alto, questo assicura che siano completamente riempite di malta.

Una volta posata la prima fila di mattoni, controllare il livello lungo la parte superiore con una livella a bolla, picchiettando se necessario ogni mattone per apportare piccoli aggiustamenti. La seconda fila dovrebbe essere iniziata con un mezzo mattone su entrambe le estremità per evitare di allineare i giunti con la fila sottostante, nel caso di utilizzo di mattoni pieni. Ad entrambe le estremità, posiziona un mattone pieno accanto al mezzo mattone e continua come per la prima fila.

Per rimanere in piano, il muro dovrebbe essere costruito ad entrambe le estremità di una fila più alta di quella su cui si sta lavorando. Questo lo farà apparire a gradini a ciascuna estremità. I corsi inferiori siano riempiti dalle estremità verso l’interno, ciascuna estremità costruito costituiscono un decorso superiore, e così via. È importante ricordarsi di alternare i mezzi mattoni con i mattoni pieni alla fine di ogni fila per garantire che le giunture non si allineino.

I pilastri in mattoni a volte possono essere aggiunti a metà o alla fine di un muro. Generalmente, questa è una ‘mini parete’ che si estende fuori dalla principale parete per formare un pilastro. Un mattone dovrebbe essere posizionato lateralmente alla fine del muro nel punto in cui devono iniziare i pilastri. I pilastri dovrebbero sempre essere costruiti almeno una fila più in alto, con la linea di corda spostata verso l’alto mentre viene posato al fila successiva. Il livello deve essere verificato dopo il completamento di ogni fila .

Prima che la malta si solidifichi è importante riempire eventuali buchi, prima di batterli ( puntandoli ) per fornire una finitura pulita e ordinata. La muratura può quindi essere spazzolata con una spazzola morbida per rimuovere la malta in eccesso.

 

Dai uno sguardo al nostro store nella sezione edilizia

 

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00
Sborgia & C. sas - Garden Shop
Apri Chat
Salve 👋 possiamo aiutarti?